COI Tool


COI Tool - cani selezionati:

Nome HD ED DM DW
ARIMMINUM YASMEEN ARIMMINUM YASMEEN HD A ED 0 n/n n/n
HD A ED 0 n/n n/n

Antenati Comuni:

Gen. Generazione Nome Contributo % Sangue Cons % HD ED

COI TOTALE: 0%

HD A ED 0

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -

- -
ARIMMINUM YASMEEN

ARIMMINUM YASMEEN

HD A ED 0
Arys z Oravy

Arys z Oravy

HD A -
WAKIZA

WAKIZA

HD B ED 0
ANOUKTRISTAN

ANOUKTRISTAN

HD B ED 0
ARIMMINUM LAKSHMI

ARIMMINUM LAKSHMI

HD A ED 1
Eligo z Peronowki

Eligo z Peronowki

HD A ED 0
Hero z Rofa

Hero z Rofa

HD A -
Jolly z Molu Es

Jolly z Molu Es

HD A ED 0

Lista antenati

Gen. Nome HD ED DM DW Cons % % Sangue
1 ARIMMINUM YASMEEN HD A ED 0 n/n n/n 22,19% 50%
Nessun soggetto estratto.
Nessun soggetto estratto.

Lo strumento COI Tool permette di valutare un accoppiamento dal punto di vista genealogico. Scegliendo la fattrice, lo stallone e il numero di generazioni da valutare il programma individua tutti gli antenati comuni tra i soggetti scelti calcolando il Coefficiente di Consanguineità (Coefficient of Inbreending) secondo il metodo di Wright, il più diffuso in ambito zootecnico.

La pagina del risultato presenta una tabella con gli antenati comuni rilevati tra i due cani ordinati per righe. Partendo da sinistra troviamo le posizioni di generazione nel pedigree (esempio 4-4 vuol dire che si trova due volte in quarta generazione), il nome dell’antenato, il contributo di consanguineità nel calcolo del COI della simulazione (su 5, 6 o 7 generazioni a seconda della scelta), la percentuale di sangue (contributo genealogico), la consanguineità assoluta (relativa a tutte le generazioni) dell’antenato, e il dato sulle displasie se presente.. In fondo alla tabella si trova la somma dei contributi di ogni antenato, che rappresenta il livello di consanguineità atteso nella progenie, per le generazioni valutate. Questo coefficiente è di cruciale importanza per valutare che non ci sia una eccessiva parentela tra i riproduttori.

Attraverso i contenuti presenti nella parte inferiore, consultabili attraverso le linguette potete trovare il pedigree risultante dalla simulazione, l’elenco di tutti gli antenati che compongono il pedigree con i loro relativi dati, e gli elenchi dei Collaterali in cui è possibile visualizzare tutti i soggetti con maggiore similitudine genealogica e genetica alla nostra simulazione già presenti nella popolazione.
Un attento studio di questi elenchi permette di valutare tratti complessi come la Displasia nonché tratti morfologici e difetti che si possono evincere dalle foto o dai codici di selezione tecnica.