Nuova Sezione Salute del Database

Raccolta dati ai fini di allevamento e ricerca

Nuova Sezione Salute del Database

Gentili Utenti,

come avrete notato da qualche settimana abbiamo rinnovato la sezione salute della scheda cane. La nuova e ampia scheda salute del cane è stata pensata per raccogliere informazioni molto importanti come l’età di esaminazione per lastre HD, ED e aggiungere la possibilità di registrare record su tutte quelle piccole e grandi patologie e tare che si segnalano nel Cane Lupo Cecoslovacco. Nella scheda di ogni cane potete, cliccando su ogni casella, accedere ad un breve articolo riepilogativo per ogni patologia.

Tale raccolta dati rientra anche nell’ambito di un progetto zootecnico scientifico appena avviato in cui CLC-Italia collaborerà fornendo gratuitamente dati genealogici (anonimi, con ID numerico), morfologici e di salute al dipartimento di Biomedicina Comparata di Agripolis Università di Padova, per lo “Sviluppo di strumenti metodologici per la selezione contro Patologie a base ereditaria e per il miglioramento di caratteri morfologici e funzionali del Cane Lupo Cecoslovacco”. Tale progetto è avviato alla primissima fase grazie al finanziamento di un gruppo di allevatori, tra circa 6 mesi con le prime relazioni scientifiche verrà pubblicamente presentato.

Il focus è quello di raccogliere nel tempo informazioni su queste tare e patologie, alcune delle quali sono già appurate come aventi una base ereditaria altre invece no, e proprio la raccolta dati potrà dare, con l’aiuto degli strumenti e personale scientifico di Uni PD, delle risposte ed eventualmente delle indicazioni di selezione. Altra importante obiettivo è quello di raccogliere uno storico delle varie problematiche; spesso quando ci troviamo a portare dal veterinario il cane per un problema non comune spesso ci viene chiesto se sappiamo di altri casi nella razza. Lo scopo quindi è anche quello di raccogliere dati a cui si possa far riferimento in caso di necessità veterinaria, o anche di pianificazione accoppiamenti.

Abbiamo predisposto la raccolta dati in due modalità, visibile e non visibile, ovverosia si può scegliere di mandare dei dati riguardanti una patologia del nostro cane ma di renderli disponibili solo per scopi veterinari e/o zootecnico scientifici, quindi senza che questi possano essere visibili nella scheda cane. Sicuramente questa scelta può essere soggetta a critica ma, dopo lunga riflessione e soprattutto tenendo in gran conto l’esperienza e il consiglio degli addetti scientifici dell’Uni PD, abbiamo ritenuto di operare in questo modo al fine di avere più dati e collaborazione; il rischio anche non da poco, è la poco serenità con cui in genere si trattano le informazioni di salute, che rischia nella eccessiva enfatizzazione di creare problemi ad una corretta gestione dell’allevamento di razza.

Chiunque voglia collaborare fornendo dati di salute circa le patologie ascritte nella nuova scheda cane può scrivere e mandare referti a info@clc-italia.it, indicando la modalità con cui vogliono fornire i dati, se pubblica o solo per scopi zootecnico scientifici.

Molto importanti a mio avviso sono i dati relativi alla SAS, per cui è già stato avviato uno screening con FSA, patologia che negli ultimi tempi è stata causa di vari decessi, sia in Italia che all’Estero.

In termini di allevamento molto importanti sono i dati dei cani displasici (anche se non ufficiali, basta che siano refertati) e molto interessante è cominciare a stabilire un record preciso per i problemi di Mono e Chriptorchidismo. Il grosso vantaggio di condividere questi dati a livello scientifico è anche quello che in futuro si potranno prendere in considerazione cani e linee di sangue a rischio per i comuni metodi di valutazione, usando strumenti di merito  e indicizzazione genetica per accoppiamenti mirati.

 

Ad ogni modo invito chiunque voglia collaborare a contattarci, anche per maggiori informazioni, in quanto l’argomento è complesso e ci vorrebbero decine di articoli per essere esaustivi.

Articolo inserito il 24/06/2015